Good Life,  Rubrica

Essere positivi allunga la vita

Ma non ci servono gli studi per dircelo lo possiamo constatare sulla nostra pelle. Quando guardo il bicchiere mezzo pieno sento come se i polmoni si aprisserò, oppressi fino a poco prima da un peso e la mente si apre e ho voglia di fare, di spaccare il mondo. Inoltre quando penso che le cose vadano bene, succede realmente cosi! E ad ogni evento positivo nella mia vita se ne sono susseguiti altri.

Ricordo mia nonna, lei non rimuginava sulle cose, pregava in situazioni migliori ma non rimaneva ferma a piangersi addosso. Nonostante non avesse molto non si è mai lamentata di quel poco che aveva perché le bastava. Effettivamente desiderare troppo qualcosa che non possiamo avere è frustrante e straziante. Questa è la cosa più sbagliata da fare, non fa bene al nostro corpo.

La ricerca fa chiarezza sulle cause della longevità dicendo che è i meccanismi causali potrebbero essere il fatto che gli ottimisti affrontano meglio lo stress ed evitano di logorarsi ripensando gli eventi negativi. Ecco mia nonna di tutti gli eventi negativi che sono passati nella sua vita ha sempre guardato avanti senza rimuginarci sopra ma guardando sempre il presente è quello che le offriva.

Quindi se tutto parte dalla nostro stato d’animo, il quale influisce sul sistema immunitario ecco l’ulteriore conferma che se le malattie di oggigiorno sì scatenano per causa di un abbassamento delle difese immunitarie ecco che il problema in primis è il nostro stile di vita. Più siamo stressati e più acceleriamo l’invecchiamento cellulare, aumenta il rischio di malattie cardiache, di avere il diabete e il cancro.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *